Intervista a Cristina, co-fondatrice del centro Pergola Tribe (1990-2009)

Proprio di fronte all’Isola dei Libri, al Tantrika Shop, troviamo Cristina, la fondatrice del centro Pergola Tribe, in Via della Pergola 5, nel quartiere Isola di Milano. Il suo punto di vista è essenziale per capire come oggi, a distanza di quattro anni dalla demolizione del centro, vi sia una specifica mancanza di luoghi d’aggregazione.  Abbiamo implementato l’intervista con informazioni prese dal web, arricchendo in questa maniera il racconto di quello che è stato il Pergola Tribe. 

Il centro Pergola rappresentava una realtà riconosciuta che si esplicava attraverso tutta una serie di attività ancora oggi all’avanguardia. Capiamo questo da Cristina, la quale ci racconta come si è evoluta la storia del Centro Pergola, dall’occupazione  nel 1990 fino allo sgombero finale del centro nel 2009. Sono stati organizzati workshop di teatro, pittura, artigianato urbano, riciclo e riuso oggetti,  danza, proiezioni, conferenze, stage musicali, chiamati ospiti internazionali. Il Centro possedeva inoltre un ostello e un ristorante per vegano, forse il primo a Milano. Ci si dava da fare anche per gli stranieri e per imparare le lingue: hanno preso il via la scuola di alfabetizzazione gratuita per stranieri e i corsi di arabo, francese, inglese e spagnolo, in collaborazione con le insegnanti dell’ associazione Apolidia. E alla fine di ogni trimestre si faceva festa con cucina, musica e preghiere delle varie etnie. Sono passati diversi artisti, da Neffa ai Sud Sound System, a importanti artisti dell’orizzonte reggae. Ci sono turisti stranieri che ancora chiedono del Centro, sperando in una sua riapertura.

houze pergola

Cristina ha mandato avanti assieme agli altri diciassette membri del Centro , un piccolo club, una community – in seguito chiamata Tribe, come suggerito dal celebre attivista e anarchico Hakim Bey* – dove sperimentavano musica come uno strumento di liberazione. Il centro ricopriva un ruolo di aggregazione per diverse classi d’età, senza escludere i teenager: i ragazzini dell’ Isola conoscevano un posto per giocare a calcetto e divertirsi con i pattini e lo skateboard; il centro era attrezzato con diversi biliardini e rampe per skaters. “Pergola Tribe non e’ solo un gruppo di persone. Le cose che facciamo, come le facciamo, quello che vogliamo dire, la gestione della casa, i nostri rapporti, fanno parte di un modo di vita”.

volantino pergola

“La Pergola nasce da un problema abitativo e poi si apre come spazio sociale. Le iniziative di Pergola Tribe vanno sempre oltre il divertimento fine a se stesso: ogni rassegna, ogni spettacolo, anche una cena, trasmettono un messaggio.  Momenti di
musica e aggregazione, ospitati a “Bomboclat”, lo spazio musica discoteca, aperto di sabato sera durante l’ inverno. D’ estate, invece, gran fermento nel cortile, che il primo weekend di ogni mese ospita il mercatino dell’ artigianato, e che di sera si trasforma in palcoscenico di eventi pubblici, a prezzi contenutissimi, in cui trovano espressione culture di tutto il mondo. Ecco un’ altra caratteristica di Pergola Tribe: la ricerca di contatto con le genti di ogni Paese. ”

PergolaTribe_chiude

Ecco una breve cronologia del Centro:

1990-> Nasce Pergola Tribe, quando l’ex scuderia di via della Pergola 5 viene occupata per dare casa e spazi laboratoriali ad un gruppo di ragazzi e ragazze.

1995 -> Il centro è’ sotto minaccia di sgombero e dopo una resistenza pacifica che coinvolge centinaia di persone, viene stipulato un contratto di affitto tra la proprietà e la neonata associazione culturale Pergola Tribe.

2005 – 2006-> in prossimità della scadenza del contratto, vengono fatte varie proposte alla proprietà per acquisire lo spazio, ma una volta scaduto il contratto nel 2006, la proprietà non ne vuole sapere di stipularne uno ulteriore e si dimostra disinteressata sia ad affittare che a vendere. Si è intrapreso così un percorso legale.

2008 -> Avviene la comunicazione della cessazione definitiva della locazione d’affitto e quindi dell’esecutività dello sgombero

30 Gennaio 2009 – > Chiusura definitiva del Centro.

pergola casa

Analizzando la locazione attuale del centro, abbiamo visto sul sito online di www. immobiliare.it, la vendita di una casa locata esattamente dove era presente il centro Pergola: si può inoltre riconoscere lo stabile centrale che era diventato il simbolo del centro, ora diventato un complesso residenziale di lusso, in vendita a 830 mila euro.

Gabriele Z. Marco B. Mario F. Marco L.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...